Strada dei Vini D.O.C. Lison Pramaggiore

loghi istituzionali

Area produzione DOC

logo Consorzio VolontarioTutela Vini DOC Lison PramaggioreL’area D.O.C. Lison Pramaggiore comprende i territori di gran parte dei comuni del Veneto Orientale, e si estende dai terreni vicino al mare fino ai confini con le province di Treviso e di Pordenone. Essa prende il nome dal borgo di Lison e dal paese di Pramaggiore, aree di origine (insieme a Belfiore) della produzione enologica locale, in particolare del Tocai, già viva all’epoca dei romani e sviluppatasi particolarmente ai tempi della Repubblica Veneziana. Oggi la maggiore concentrazione di cantine si trova infatti nelle “Città del Vino” di Annone Veneto, Pramaggiore, S. Stino e Portogruaro, la cosiddetta Zona Classica, in cui il terreno è particolarmente ricco di calcio e argilla calcarea.

La Denominazione d’Origine Controllata viene attribuita oggi alle produzioni di 14 vitigni e ad altri 4 vini prodotti nell’area, che il Consorzio Vini D.O.C. LisonPramaggiore promuove e tutela, garantendo il rispetto degli standard previsti nella produzione.

Grazie all’impegno dei produttori e del Consorzio, la qualità e la notorietà dei vini D.O.C. Lison Pramaggiore stanno crescendo e affermandosi in Italia e all’estero.

grappolo uva bianca lison pramaggioreLa produzione dell’area è, infatti, tra le più avanzate d’Italia, e costantemente in crescita qualitativa. Inoltre, particolare è la ricerca di tecniche avanzate di vinificazione e invecchiamento, che porta alla produzione di vini di alta qualità. In molti casi, durante la visita alle cantine sarà possibile conoscere meglio le tecniche e le specificità dei vini prodotti, accompagnati da un enologo o dal proprietario! Nella zona DOC Lison Pramaggiore, le tecniche di agricoltura biologica si sono diffuse verso gli anni ’90. Oggi, le aziende che producono adottando tali metodi di coltivazione, sono numerose, e la superficie complessiva di vigneto è superiore ai 400 ettari. Questo fa sì che l’area Lison Pramaggiore rappresenti una delle maggiori realtà nazionali in termini di agricoltura biologica. Ad oggi il Consorzio “Lison Pramaggiore”comprende e tutela nel disciplinare approvato con Decreto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali del 29 maggio 2002 le seguenti tipologie di vini:

  • Bianco,
  • Rosso,
  • Lison o Tocai Italico (da Tocai friulano),
  • Pinot bianco,
  • Chardonnay,
  • Pinot grigio,
  • Riesling italico,
  • Riesling (da Riesling Renano),
  • Sauvignon,
  • Verduzzo,
  • Merlot,
  • Malbech,
  • Cabernet,
  • Cabernet franc,
  • Cabernet sauvignon,
  • Refosco dal peduncolo rosso,
  • Classico,
  • Novello,
  • Frizzante,
  • Spumante,
  • Riserva.

La zona di produzione

nuova barricaia con sala per accoglienza gruppiLe uve destinate alla produzione dei vini Lison Pramaggiore devono essere prodotte nella zona comprendente, nelle rispettive province, i seguenti territori amministrativi comunali:

  • provincia di Venezia: Annone Veneto, Cinto Caomaggiore, Gruaro, Fossalta di Portogruaro, Pramaggiore, Teglio Veneto e parte del territorio dei comuni di Caorle, Concordia Sagittaria, Portogruaro, San Michele al Tagliamento, Santo Stino di Livenza;
  • provincia di Treviso: Meduna di Livenza e parte del territorio di Motta di Livenza;
  • provincia di Pordenone: Chions, Cordovado, Pravisdomini e parte dei territori di Azzano Decimo, Morsano al Tagliamento, Sesto al Reghena.

Zona Lison Pramaggiore

Tocai o Lison “Classico”.

La zona di produzione del vino a denominazione di origina controllata Lison Pramaggiore Tocai o Lison designabile con la specificazione “Classico” di cui all’art. 2 paragrafo 4, comprende le seguenti frazioni:

  • Lison, Pradipozzo e Summaga, in Comune di Portogruaro;
  • Belfiore, Blessaglia e Salvarolo, in Comune di Pramaggiore;
  • Carline e Loncon, in Comune di Annone Veneto, e parte del territorio amministrativo dei Comuni di S. Stino di Livenza e Cinto Caomaggiore.

Info | Piazza Libertà, 74 - Pramaggiore (Venezia) | P.IVA: 03850210273 | tel 389 4584662

AZSERVE S.r.l. | Accessibilità