Strada dei Vini D.O.C. Lison Pramaggiore

loghi istituzionali
primo piano di un grappolo di uva bianca

STRADA VINI DOC LISON PRAMAGGIORE: UN VIAGGIO TRA STORIA E NATURA

ATTRAVERSO 2500 ANNI DELLA VITE E DEL VINO,
PARTENDO DALL’ANTICA ROMA E PASSANDO PER MARCO POLO PER ARRIVARE DOVE L’UOMO VIVE IN ARMONIA CON LA NATURA

Una due giorni dedicata al percorso della vite dal passato al futuro: è questa l’esperienza che la Strada Vini Doc Lison Pramaggiore offrirà ai giornalisti dal 18 al 20 aprile. Un territorio, quello del Lison Pramaggiore, dove la vite arrivò 2500 anni fa grazie ai romani, e le testimonianze sono oggi ancora visibili: vasche di pigiatura e follatura, statue che ritraggono fasi della vita di cantina, addirittura i vinaccioli della vite “romana”… Non si tratta quindi di leggenda ma di realtà.

E’ proprio questo territorio la quinta scenografica di questo tour alla scoperta della Strada Vini Doc Lison Pramaggiore. Un territorio tanto affascinante e ricco di storia che, per la prima volta, è divenuto oggetto dello studio che ha visto collaborare la Soprintendenza ai Beni Archeologici del Veneto con ilDipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università di Padova e l’Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Conegliano. Tre soggetti molto diversi che hanno dato luogo ad un lavoro originale, racchiuso nel volume “Dalla Vite al Vino”, che verrà presentato ai giornalisti durante il tour.

Per immergerci in questo affascinante mondo percorreremo la Via Annia, arteria che attraversa il Lison Pramaggiore, che in epoca romana rappresentava la principale via di comunicazione e commercio tra l’Urbe e l’Est e in epoche successive, dal Medioevo alla Serenissima Repubblica, rese il territorio crocevia di genti e di traffici. Fu anche una delle principali vie terrestri attraverso cui arrivarono le merci dall’Oriente, comprese le splendide sete cinesi che Marco Polo per primo portò a Venezia. Proprio Marco Polo sarà uno dei personaggi che incontreremo nel nostro viaggio. Andremo alla ricerca della sua storia per giungere fino a Venezia, con cui l’area di Lison Pramaggiore, nel passato Vigneto dei Dogi, mantiene uno stretto legame.

Ma la nostra esperienza non si fermerà qui.Oltre alla storia, alla cultura, c’è un importante elemento che caratterizza la Strada Vini Doc Lison Pramaggiore: la natura.

Il rapporto tra uomo e ambiente non è stato solo di conquista, produzione e commercio, ma anche, e soprattutto, di armonia. Le genti del Lison Pramaggiore hanno sempre creduto nella tutela dell’ambiente e oggi il territorio offre oasi naturali, dune ecorsi d’acqua e, soprattutto, un’alta specializzazione nella coltivazione biologica che rende il territorio una delle piattaforme più estese d’Italia.

La Strada dei Vini Doc vi invita a conoscere il Lison Pramaggiore, tra storia e natura…

PROGRAMMA STAMPA

Dal 18 al 20 aprile preparatevi a vivere un’esperienza originale lungo la Strada Vini Doc Lison Pramaggiore. Partiremo dall’Antica Roma percorrendo la Via Annia, arriveremo fino a Venezia sulle orme di Marco Polo per poi immergerci nella natura delle aree incontaminate che ancor oggi rendono unico questo ambiente.

Venerdì 18.04

Ore 19.00: Arrivo a Portogruaroe sistemazione in hotel: Antico Albergo Spessotto
Ore 19.45: Ritrovo alla reception dell’hotel.
Ore 19.50: Partenza da Piazza Castello (vicino Parco Villa Comunale, pochi minuti a piedi da hotel) per Cena.
Ore 20.00: Cena al Ristorante "Alla Botte". Saluto delle istituzioni e incontro con i produttori. La cena, con menu tipico del territorio, si svolgerà presso il ristorante “Alla Botte”, associato alla Strada Vini Doc Lison Pramaggiore con i vini delle cantine socie.
Accompagnamento musicale a cura della Fondazione Musicale Santa Cecilia – Portogruaro.

Sabato 19.04

Ore 09.30: Portogruaro, cittadina veneziana. Itinerario nel centro storico della cittadina e lungo i corsi d’acqua che la attraversano, le principali vie commerciali all’epoca della Serenissima.
Ore 11.15: Roma e le origini dell’area Lison Pramaggiore: Concordia Sagittaria.
Percorso lungo la Via Annia, in modo da vedere vigneti e aziende agricole lungo il suo tracciato, e visita all’area archeologica di Concordia Sagittaria, antica colonia romana, fondata presso l’incrocio della Via Annia con la Via Postumia.
Ore 12.30: Visita all’Azienda Mazzolada, situata lungo la Via Annia.Pranzo a buffet in un tipico casone.
Ore 14.15: Partenza per Venezia
Ore 16.00: Traffico e commercio a Venezia, dalle stoffe di Marco Polo al vino proveniente dal Mediterraneo
. Visita a Venezia, a Palazzo Fortuny, noto per le sue collezioni di sete e vesti antiche dell’Oriente e dell’Occidente. A seguire degustazione dei vini di Lison Pramaggiore presso il Ristorante Bar Al Teatro.
Ore 20.45: Cena all’agriturismo Ca’ Menego, associato alla Strada Vini Doc Lison Pramaggiore, con piatti abbinati ai vini delle cantine socie.

Domenica 20.04

Ore 9.00: Partenza da Piazza Castello in direzione ValleVecchia per escursione in barca
Ore 9.40: La riscoperta della natura lungo le vie fluviali. Partenza dell’escursione in barca per attraversare la zona delle valli da pesca e dei casoni, verso Caorle, in cui cacciava anche Hemingway, dove oggi è possibile fare birdwatching. All’attracco esempio di pesca con bilancia.
Ore 11.40: Arrivo all’attracco e prova di pesca con bilancia
Ore 12.15: Arrivo presso l’agriturismo Lemene associato alla Strada Vini Doc Lison Pramaggiore. Per chi lo desiderasse, l’ultimo tratto del percorso si potrà effettuare con biciclette messe a disposizione per gli ospiti.
Ore 12.30: Pranzo a cura del Ristorante al Barco. Il pranzo sarà una degustazione di prodotti legati al territorio e alla cucina tipica della zona, con i vini del territorio messi a disposizione dalle cantine della Strada. Dopo pranzo, con una brevissima passeggiata, si potrà visitare la cantina La Frassina.

Su richiesta, nel pomeriggio si organizzerà una visita al Museo di Portogruaro.

Info | Piazza Libertà, 74 - Pramaggiore (Venezia) | P.IVA: 03850210273 | tel 389 4584662

AZSERVE S.r.l. | Accessibilità