Strada dei Vini D.O.C. Lison Pramaggiore

loghi istituzionali
primo piano di un grappolo di uva bianca


Comunicato del 06 maggio 2014
TERRE DEI DOGI IN FESTA 2014 – TUTTE LE INIZIATIVE

Il centro storico di Portogruaro si prepara per ospitare la decima edizione di Terre dei Dogi in Festa, la kermesse dedicata alle eccellenze enogastronomiche del territorio e alla promozione della città. La manifestazione che ha fra i suoi organizzatori principali oltre che il Comune di Portogruaro, la Confcommercio Portogruaro- Bibione – Caorle, Venezia Opportunità, Venezia Wine Forum, offre un fine settimana dedicato alla promozione del territorio e dei suoi prodotti con degustazione dei vini doc Lison Pramaggiore e dei prodotti tipici del Veneto Orientale, crociere fluviali, musei e mostre, musiche e concerti, iniziative per bambini, rievocazioni storiche.

Per questo Terre dei Dogi in Festa è una manifestazione amata e apprezzata dai cittadini e dai visitatori.

Quest’anno si continuerà con l’esperienza, introdotta nella scorsa edizione, dei tickets per le consumazioni, acquistabili in 4 punti informativi dislocati in Corso Martiri e via Roma, che oltre ad essere una modalità adottata nelle manifestazioni di alta qualità per facilitare il visitatore, consente di snellire la gestione e “sgravare” le casette da un impegno che negli ultimi anni è stato importante.

Anche quest’anno l’apertura delle casette sarà consentita fin dopo mezzanotte.

Sono circa una ventina gli espositori del settore vitivinicolo presenti in Corso Martiri della Libertà e via Roma in abbinamento a ristoratori e pubblici esercizi locali; circa una cinquantina gli espositori del mondo dell’artigianato, del florovivaismo presenti in via Garibaldi Corso Martiri e Borgo San Giovanni.

Nelle vie del centro storico inoltre un’edizione straordinaria per la 10^ edizione della manifestazione il mercatino dell’antiquariato, In via Mazzini vi sarà la tradizionale esposizione delle opere di pittura, in via Seminario e in Corso Martiri esposizione e vendita di prodotti ortofrutticoli, florovivaistici e arredo giardino ed in via Garibaldi esibizioni dei vecchi mestieri artigianali in costume medioevale a cura di Portogruaro Insieme.

Interessante il pacchetto dedicato al turismo per l’intero weekend. Oltre alle tradizionali escursioni sulle caorline da Piazzetta Pescheria a cura della ASD Voga Concordiese, ci saranno anche microcrociere sul Lemene a cura di Bluverderame, con partenza da Piazza Dogana venerdì e sabato alle ore 20.0, la domenica alle 10.00 e alle 20.00, per tragitti brevi fino a Concordia Sagittaria o fino a Valle Vecchia, come quella della mattina della domenica (per info e prenotazioni 3337409574).

In abbinata alla degustazione di prodotti anche la visita guidata al Museo Etnografico di Fossalta di Portogruaro, un percorso per far rivivere il modus vivendi del secolo scorso e farne gustare i sapori (per info e prenotazioni 3478832885).

Altra nuova iniziativa le degustazioni guidate a cura di Strada Vini Doc Lison Pramaggiore sabato 17 alle 17.30 con l’appuntamento “Bollicine a sorpresa” e dei due appuntamenti di domenica 17, la mattina alle ore 12.30 con il “Lison” e alle 17.30 con il “Pinot Grigio”.(per info e prenotazioni 3421205256).

Momenti significativi anche quelli culturali che vedono domenica 18 maggio alle ore 10.00 l’inaugurazione della nuova mostra allestita Ai Molini dedicata a Graziano Negri, appunto denominata “Omaggio a Graziano Negri”, curata da Valentino Turchetto che rimarrà aperta fino al 2 giugno prossimo. La mostra vuole ricordare l’artista portogruarese, ad un anno dalla prematura scomparsa. Pittore di essenziale sensibilità e poesia, ha iniziato fin da giovanissimo proponendo una pittura di stampo figurativo, molto vicina alle tendenze della pop art e al figurativismo simbolico, per approdare infine negli anni novanta alla pittura astratta, incentrata su due elementi fondamentali: la materia e il gesto.

Anche il Museo Nazionale Concordiese, aperto con ingresso gratuito, non solo offrirà nei pomeriggi del weekend visite guidate a cura del Gr.A.V.O. e della Fondazione “A. Colluto”, ma sabato 17 alle 17.00  inaugurerà anche la mostra “Interazioni” e aprirà in via straordinaria la stessa sera dalle 21.00 alle 23.00 con anche una performance teatrale a cura della direzione del museo e di studio Friuli: “Da ieri a oggi…il Museo si racconta”.

Dedicata alle bellezze artistiche della città anche le visite guidate ai palazzi del centro storico. Con “Portogruaro e i suoi palazzi”, un appuntamento che sarà proposto nei pomeriggi di sabato e domenica, e la mattina di domenica per essere guidati in un percorso fra le architetture tipiche del rinascimento che caratterizzano Portogruaro.

Due gli appuntamenti dedicati alla musica in sala consiliare: sabato 17 l’opera metropolitana , una proiezione cinematografica dell’opera lirica “Thais” di Massenert promossa dalla Fondazione di Venezia e dalla Fondazione Teatro la Fenice, ed organizzata dalla Fondazione Santo Stefano di Portogruaro; ed il 18 con il concerto omaggio a Chopin e Schumann con le classi di pianoforte della Scuola di Musica della Fondazione Musicale Santa Cecilia, a cura di L. Candiago Ferrari, L. De vecchi, F.Sperandeo e A.Taverna.

Come ogni anno ci sarà anche lo spazio per i più piccoli all’interno delle iniziative di storie per crescere, che li intratterrà con le ormai tradizionali letture teatranimate il sabato pomeriggio e nella giornata di domenica con un tema legato alla tradizione veneziana “Navi e squeri della serenissima a Venezia” con letture ed un laboratorio pop-up per bambini dai 3 ai 6 anni e dai 7 agli 11. (per info e prenotazioni 0421 277282).

Indimenticabile l’appuntamento con “Conversando di orchidee …” incontro didattico a cura dell’associazione italiana di orchidologia in sala colonne alle 15.30 sia del sabato sia della domenica. Il tutto corredato dai concertini in centro storico, lo spettacolo di danza e ballo in piazza della Repubblica i concertini itineranti a cura della fondazione musicale.

 

Venerdì 16 maggio si aprirà nel tardo pomeriggio dalle 19.00 con l’apertura degli stands di circa 20 cantine e musica dal vivo. Alla stessa ora circa in villa comunale si terrà Degustazioni letterarie , un’iniziativa della Pro Loco per imparare a conoscere i vini del territorio in compagnia di un libro, che si ripeterà nell’intero weekend, che si ripeterà anche il sabato e la domenica dalle 19.15 alle 20.30. Dalle ore 20.00 la street band “Funkasin” ravviveranno il centro storico con la loro musica travolgente e itinerante.

Sabato 17 maggio, si inaugurerà ufficialmente la manifestazione con l’apertura della Porta di San Giovanni e il corteo verso il Centro Storico delle autorità. Stands e degustazioni dei prodotti enogastronomici delle terre dei dogi aperti dalle ore 10.00.

Domenica 18 maggio, si concentreranno anche i convegni, i seminari e gli incontri sul tema del sapore. Si comincia la mattina alle ore 10.00 in villa comunale con “Prosecco & Spumanti” un convegno con degustazione a cura di FISAR. Si proseguirà nel pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00 in Piazza della Repubblica con “L’offerta enogastronomica nel Veneto orientale – i prodotti del territorio ed il Cooking show tour” con l’Agribus una serie di dimostrazioni, degustazioni ed interventi a tema su “i colori dell’orto: dagli asparagi alla fragola”, “L’asparago crudo: l’orto e il giardino” “Sabbia, sale e asparagi”. E in sala consiliare alle 16.00 si terrà un incontro con assaggi organizzato da sw-studio.it, esscube.it, con docenti di alimentazione, Storia della scienza e della salute dell’Università di Verona e Archeologia – Ikarus: “Archeosapori e …salute”

La giornata si chiuderà con l’arrivo del doge tradizionale corteo lungo il centro storico con balli e musica del ‘700 con gli Amici del Carnevale di Venezia.

Inoltre anche quest’anno “Portogruaro in Vetrina”: Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle, in collaborazione con il Comune di Portogruaro,  intende proseguire con l’iniziativa  Portogruaro in Vetrina con la finalità di promuovere la  partecipazione alla manifestazione, la valorizzazione delle attività economiche, lo sviluppo del marketing turistico e commerciale della Città e del centro storico.

Il concorso consiste nell’allestimento di una vetrina sui seguenti temi protagonisti della rassegna enogastronomica, ovvero:

– i prodotti enogastronomici del territorio;

– il vino;

– il richiamo alle origini e alle tradizioni storiche e popolari (i vecchi mestieri, gli attrezzi di

lavoro);

La premiazione si svolge in itinere domenica dalle ore 17.30 alle 19.30, con premi in soggiorni vacanza.

Info | Piazza Libertà, 74 - Pramaggiore (Venezia) | P.IVA: 03850210273 | tel 389 4584662

AZSERVE S.r.l. | Accessibilità